ANFIA SERVICE festeggia 25 anni di attività

Un quarto di secolo al servizio dell’eccellenza nell’offerta di consulenza e formazione in ambito Qualità, Ambiente e Sicurezza, Risk Management, Lean Organization e Six Sigma

ANFIA Service, società di servizi di ANFIA – Associazione
Nazionale Filiera Industria Automobilistica, festeggia oggi, celebrandoli anche con un
logo dedicato, i 25 anni di attività, un traguardo importante se si pensa che le società
del settore vivono mediamente 12 anni, frutto di un percorso di crescita che, dal 1996 a
oggi, seguendo la parabola evolutiva del comparto automotive, l’ha portata ad essere
riconosciuta come agenzia formativa d’eccellenza per le imprese di questa filiera.

“In questi anni, un po’ come è accaduto per il prodotto auto, anche nel nostro
lavoro abbiamo assistito a trasformazioni di grande portata – commenta Marco
Mantoan, Direttore Formazione e Consulenza ANFIA Service. Le aziende clienti sono
diventate via via sempre più esigenti, portandoci ad ampliare progressivamente il
ventaglio dell’offerta sia in termini di tipologie di corsi, sia in termini di erogazione
della formazione, attraverso soluzioni flessibili e customizzate, con una rapida crescita
della domanda di corsi in-house – il sorpasso sui corsi interaziendali è avvenuto già una
decina di anni fa. Sicuramente, sono cambiati molto anche i metodi della didattica,
passando da un approccio inizialmente quasi professorale a sessioni formative molto più
ricche di esercitazioni pratiche. Se tutto questo può essere assimilato all’innovazione
del nostro ‘ prodotto’, l’innovazione di processo, particolarmente accelerata in
quest’ultimo anno a causa delle misure anti-Covid, ha avuto una notevole spinta già
nell’ultimo decennio, con il proliferare della domanda di corsi in e-learning e della
formazione a distanza.
Infine, anche i trend dirompenti dell’elettrificazione e della digitalizzazione della
mobilità che stanno trasformando la filiera automotive avranno sempre più un impatto
anche sui contenuti della formazione, richiedendo l’implementazione di nuove
competenze in materia di cybersecurity, gestione dei big data, industria 4.0, per citare
alcuni esempi”.

Operando principalmente nei settori della formazione e della consulenza in ambito
Qualità, Ambiente e Sicurezza, Risk Management, Lean Organization e Six Sigma, oltre a
organizzare convegni e curare pubblicazioni tecniche e metodologiche sviluppate da
specialisti di settore ed aggiornate alle normative più recenti – per diffondere e
standardizzare le conoscenze in materia e relative metodologie applicative e per dotare
le imprese “quality oriented” di metodologie uniformi – fin dai suoi esordi ANFIA Service
ha perseguito con successo lo scopo di fornire strumenti idonei e basi comuni in termini
di approcci per la filiera industriale.

Questo soprattutto grazie alle competenze maturate sui temi delle Operations, in target
con l’area tecnico-produttiva delle imprese, alla capacità di adattare l’offerta di servizi
alle esigenze delle singole realtà aziendali, attraverso il contatto diretto con le imprese
sull’intero territorio nazionale, alla ricettività verso le novità del mercato e le richieste
degli OEM – anche sulla base delle originali indicazioni fornite da IATF (International
Automotive Task Force).


Negli anni ’90, agli albori dell’era della globalizzazione, quando lo scenario produttivo e
concorrenziale, per il settore automotive e non solo, iniziava ad allargarsi al mondo
intero, ANFIA ha infatti avviato un programma per lo sviluppo della Qualità nel settore
autoveicolistico, creando metodologie e strutture dedicate e, attraverso il lavoro
comune dei Costruttori e dei componentisti, ha elaborato la Guida ANFIA AVSQ ‘94
“Valutazione Sistemi Qualità”, diventata riferimento nazionale in materia dopo aver
ottenuto il mutuo riconoscimento con le corrispondenti Guide francese (EAQF ‘94) e
tedesca (VDA 6). Nel 1996, anno di nascita di ANFIA Service, ANFIA – insieme alle
Associazioni consorelle francese, tedesca e statunitense, e alle corrispondenti Case
automobilistiche – ha quindi fondato IATF (International Automotive Task Force), che ha
sviluppato la specifica tecnica ISO/TS 16949 (la cui prima edizione viene pubblicata nel
1999), poi diventata norma IATF 16949:2016 di cui, fin dall’inizio, ANFIA ha monitorato
l’applicazione dello schema di certificazione in Italia in rappresentanza dell’industria
nazionale.


Oggi, ANFIA Service può quindi festeggiare il suo quarto di secolo con numeri importanti
che le consentono di guardare alle sfide future con fiducia e ottimismo: dal 1996 al 2019
sono 23.000 i partecipanti totali ai corsi, 3.400 le aziende coinvolte e 1.800 le sessioni
formative erogate; 2.150 i partecipanti ai corsi nel solo 2019 e, nel 2020, potenziando
adeguatamente la modalità della formazione a distanza, 1.650

#ANFIAService25