Batterie: Clarios vuole essere sempre più sostenibile

riciclo batterie clarios

Il produttore di batterie Clarios punta sempre di più sulla sostenibilità. “Il nostro impegno a favore dell’ambiente rappresenta un punto importante della nostra responsabilità aziendale,” afferma Clarios Vice President Christian Rosenkranz. “Il nostro obiettivo è ridurre al minimo, costantemente, gli impatti ambientali dei nostri prodotti e processi. La sostenibilità è uno dei principi chiave della nostra società: le nostre tecnologie e i nostri processi sono punti di riferimento nel mercato in ambito di salute, sicurezza e tutela ambientale, sia nella produzione che nel riciclaggio”. Tutti i sistemi di gestione ambientale e di energia della società Clarios sono stati certificati con i relativi standard ISO. “Queste sono le premesse sulle quali portiamo avanti la nostra strategia di sostenibilità ottimizzata”, sottolinea Rosenkranz.

Sistema di riciclo a circuito chiuso

In collaborazione con clienti e partner, Clarios ha messo a punto un sistema di riciclaggio a circuito chiuso, sicuro e comprovato. In Europa esso garantisce che il 98 percento delle batterie auto al piombo venga recuperato e che una gran parte dei materiali in esse contenuti verrà riutilizzato. Di conseguenza, il 90 percento dei materiali di batterie al piombo-acido potrà essere recuperato e riciclato. Il 75 percento del piombo contenuto nelle batterie europee al piombo-acido viene oggi ricavato da sorgenti riciclate. La rete globale di riciclaggio della società Clarios fa sì che le batterie auto siano il prodotto per consumatori più riciclato nelle maggiori economie mondiali, prima di alluminio, carta, pneumatici e vetro. Ciò serve a preservare le risorse e a ridurre le emissioni di gas serra causate dall’acquisto di nuovo materiale per batterie. Oltre a ciò, tutti i Gestori Sostenibilità della società Clarios istruiscono, periodicamente, il personale incoraggiandoli a presentare le loro idee di miglioramento. Grazie a ciò è stato possibile ottenere una riduzione del 25 percento nei consumi energetici e il 35 percento di riduzione del consumo di acqua nel processo di produzione di batterie, in soli dieci anni.

I miglioramenti apportati da Clarios aiutano, inoltre, i consumatori a risparmiare energia, proteggere l’ambiente e ridurre i consumi di carburante. Un esempio: otto su dieci nuovi veicoli dotati di sistemi start-stop per il risparmio del carburante sono ora dotati di una batteria AGM o EFB prodotta da Clarios.

Collaborazione responsabile

Clarios è un firmatario del Global Compact delle Nazioni Unite. La società si è impegnata a rispettare dieci principi universali di sostenibilità e garantisce il rispetto dei diritti umani, dei lavoratori e della tutela ambientale, oltre a implementare misure anti-corruzione. “Prendiamo molto seriamente queste responsabilità e siamo persino disposti ad andare oltre” aggiunge Rosenkranz. “Ci impegniamo a rispettare in tutto e per tutto gli standard internazionali di una catena di forniture sostenibili. Per questo motivo chiediamo ai nostri fornitori di adeguarsi ai nostri standard di sostenibilità, i più alti del mercato”.

Clarios Foundation prende l’iniziativa

La Clarios Foundation gioca un importante ruolo in ambito della salute dei bambini. Insieme a UNICEF e all’organizzazione non-profit americana Pure Earth, la Clarios Foundation ha lanciato l’iniziativa Protecting Every Child’s Potential (PECP) (Proteggi il potenziale di ogni bambino), al fine di prevenire l’esposizione di bambini al piombo. “Grazie a ciò abbiamo fatto un altro importante passo avanti verso il raggiungimento del nostro obiettivo di creare un mondo un po’ migliore,” conclude Rosenkranz