CNH tratta con i cinesi di FAW la vendita di IVECO

IVECO S-WAY NP

Cnh Industrial tratta con la cinese Faw Jiefang per la cessione dei camion e degli autobus di Iveco e per una quota di Fpt Industrial, l’azienda che gruppo che costruisce motori. Le indiscrezioni, anticipate dall’agenzia Reuters, sono state confermate dall’azienda che non ha fornito ulteriori dettagli sulla portata e la natura di un eventuale accordo Un portavoce di Cnh Industrial spiega che le trattative sono a livello preliminare e hanno l’obiettivo di rafforzamento del business stradale dell’azienda.

La notizia della trattativa fa volare il titolo Cnh in Borsa con un +6,6% e raggiungendo i massimi da marzo 2018. Stando alla Reuters,  Cnh industrial aveva rifiutato lo scorso anno una offerta di Faw per Iveco da 3 miliardi di euro, considerandola troppo bassa. Sempre secondo la Reuters, alla fine dell’anno scorso Cnh ha avviato trattative anche con il gruppo industriale cinese, Shandong Heavy Industry Group che avrebbe offerto almeno 3,5 miliardi di euro, offerta superata dal rilancio di Faw.

L’eventuale vendita di Iveco costituirebbe un’alternativa al piano stabilito da Cnh nel 2019 per dividersi in due e quotare la sua attività di camion e autobus, insieme a FPT, nel tentativo di aumentare il valore del gruppo e razionalizzare le sue attività. Lo spin-off, previsto per l’inizio del 2021, è stato ritardato a causa della pandemia da Covid-19.