Gestione predittiva carburante: ZF lancia TX-FUELBOT per le flotte veicoli industriali

TX-FUELBOT è uno strumento che utilizza in tempo reale Big Data & Analytics e offre alle flotte una soluzione avanzata per la gestione predittiva del carburante dei veicoli sul campo

ZF TX-FUELBOT gestione carburante flotte

ZF ha presentato TX-FUELBOTTM, uno strumento che utilizza in tempo reale i Big Data & Analytics e si basa sull’analisi per la gestione predittiva del carburante, progettato per ridurre al minimo il costo di carburante della flotta. Pensato per essere usato da flotte di tutte le dimensioni, TX-FUELBOT aiuta a gestire uno dei costi più significativi, quello del carburante.

Questa soluzione sarà lanciata come parte della gamma dei sistemi di gestione delle flotte WABCO, recentemente acquisita da ZF, sotto il marchio Transics e sarà disponibile a breve anche come soluzione totalmente integrabile per software di terze parti.

Realizzato per permettere alle flotte di gestire ancora meglio il consumo di carburante, TX-FUELBOT capta dai sistemi telematici di pianificazione informazioni su sistemi di routing e prezzi del carburante nei network europei di distribuzione. La soluzione, già disponibile tra la gamma di prodotti a marchio Transics per la gestione delle flotte (FMS), intende aiutare a ridurre, secondo le stime effettuate, circa il 21%1 della spesa totale annuale di una flotta che usa esclusivamente carburante.

TX-FUELBOT fa leva sull’intelligence dei dati e sull’analisi predittiva e computa automaticamente la stazione di rifornimento più vicina e più economica in base all’efficacia dei costi, prendendo in considerazione il percorso più breve, il restante tempo di guida e il livello di carburante nel serbatoio. I consigli sono quindi inviati in tempo reale all’autista e, allo stesso tempo, sono resi disponibili anche per gli utenti del back office tramite un dashboard interattivo.

TX-FUELBOT non richiede un investimento supplementare in hardware ed è progettato per adattarsi perfettamente alle necessità di ogni singola flotta. Dispone di avanzate possibilità di personalizzazione, come la preferenza per determinate marche di carburante, le schede carburante, le stazioni di rifornimento e anche la personalizzazione delle preferenze di prezzo compresi eventuali sconti.

TX-FUELBOT è il più recente contributo dell’azienda per la gestione intelligente del trasporto dell’energia che arriva dopo la recente introduzione del TX-ECOTM, soluzione che valuta e stimola la perfomance ecologica di un autista e che, dopo il TX- FUELCOMPASSTM, fornisce alle flotte una panoramica completa del consumo carburante.

ZF sfrutterà il suo vasto network di distributori e servizi per sostenere il lancio di TX-FUELBOT in tutta Europa, Medio Oriente e Turchia dal 28 settembre 2020.

“Siamo fieri di presentare la nostra soluzione TX-FUELBO, unica nel suo genere, il primo servizio largamente disponibile per la gestione del carburante che automatizza le decisioni in materia di ottimizzazione dei consumi, permettendo così di raggiungere livelli senza precedenti di risparmio su una delle voci di costo più ingenti per una flotta”, dichiara Peter Bal, Business Leader Digital Customer Solutions EMEA presso ZF Commercial Vehicle Control Systems.

“In continuità con l’impegno di ZF per aiutare le flotte a raggiungere livelli di efficienza operativa più elevati, TX-FUELBOT è la più recente innovazione dell’azienda che, grazie anche a un mix di tecnologia di punta nel settore e potenza dei big data e dell’apprendimento automatico, coadiuva le flotte nel seguire un sistema di fermate per il rifornimento intelligente. Con l’introduzione di questa nuova tecnologia, stiamo aiutando i nostri clienti a ottimizzare i costi totali di proprietà in un mercato altamente competitivo come quello dei trasporti. È il nostro contributo più recente per aiutare i nostri partner del settore dei trasporti a realizzare operazioni più snelle, verdi e sicure in tutto l’ecosistema”.

TX-FUELBOT costituisce un ulteriore passo avanti verso il futuro immaginato dalla ZF, caratterizzato da una gestione automatizzata dell’energia con risparmi operativi ottimali e zero emissioni di carbonio grazie all’utilizzo del potenziale dell’intelligence informatica