IVECO consegna 16 IVECO S-WAY alla società Ciacciulli

18

VECO ha consegnato 16 IVECO S-WAY alla società Ciacciulli srl di Santeramo in Colle (Ba). La cerimonia, che si è svolta nel rispetto di tutte le norme di sicurezza anti Covid-19 presso la sede di Putignano della concessionaria Di Pinto & Dalessandro, ha visto la partecipazione di Bartolomeo e Leonardo Di Pinto per la concessionaria Di Pinto & Dalessandro, di Piero Ciacciulli e Francesco Fiorino per la società Ciacciulli e di Gianpiero Vitale, IVECO District Manager per l’area.

Sono 16 gli IVECO S-WAY consegnati, modello AS440S57T/FP, dotati di ausiliari intelligenti, cambio HI-TRONIX GPS predittivo, rallentatore, sedili in pelle, carenature laterali, spoiler superiore e laterali cabina, cerchi in lega Alcoa Dura Bright. I veicoli consegnati saranno destinati al trasporto internazionale a temperatura controllata, attività prevalente della società.

Ha commentato Piero Ciacciulli, titolare della società, nel corso della cerimonia di consegna: “Questi veicoli IVECO viaggeranno su tutte le strade d’Europa. La nostra scelta è da sempre il brand IVECO per l’indiscutibile affidabilità dei veicoli, ma anche per l’ormai consolidato rapporto con la concessionaria Di Pinto & Dalessandro. Il costante rinnovo del nostro parco veicolare riflette due principi fondamentali che da sempre ci contraddistinguono e animano quest’azienda: affidabilità e sostenibilità ambientale”.


La ditta Ciacciulli è stata fondata da Angelo Ciacciulli nel 1972, con una specializzazione in edilizia e movimento terra. Nei primi anni ’90, il figlio Piero Ciacciulli ha dato avvio a una diversificazione dell’attività col trasporto su strada in conto terzi specializzandosi sempre di più nel trasporto alimentare a temperatura controllata. Successivamente l’attività è stata estesa anche ai trasporti internazionali

Oggi la flotta Ciacciulli, tutta targata IVECO, conta ben 30 trattori stradali e 40 semirimorchi di cui 35 frigo e i rimanenti 5 centinati e pianalati. Il 100% della flotta risponde alla normativa Euro 6 e sono presenti anche due veicoli alimentati a gas metano liquido.

La consegna è stata seguita dalla concessionaria IVECO Di Pinto e Dalessandro, nata nel 1964 come officina di riparazione dall’intraprendenza di Bartolomeo Di Pinto e sua moglie Rosaria Dalessandro che, ottenuta la concessione IVECO nel 1978, hanno mantenuto in vita l’attività riparativa, vocazione originaria dell’azienda, al fianco a quella prevalente di vendita di veicoli (e ricambi originali). Oggi l’azienda è una delle più floride del Sud Italia per il settore e vanta un organico di 60 dipendenti