Sciopero carburanti: i sindacati confermano lo sciopero del 25 e 26 gennaio

64

Le sigle sindacali dei benzinai confermano lo sciopero del 25-26 gennaio. Questo quanto  i sindacati di categoria Fegica e Figisc/Anisa hanno diramato in una nota congiunta:

“Ancora oggi il Governo non ha saputo o voluto assumere la responsabilità di prendere impegni concreti sulle questioni che direttamente possono incidere anche sui prezzi dei carburanti. Immaginando evidentemente di poter continuare a ingannare gli automobilisti gettando la croce addosso ai benzinai”.

In attesa di un nuovo incontro tra sindacati e governo, dopo il tavolo tecnico del 17, i sindacati ribadiscono che lo sciopero resta comunque convocato. E’ probabile a breve un nuovo incontro tra le parti per formalizzare alcune proposte avanzate al tavolo tecnico.