Service Manager Automotive: Cos’è e Come Funziona il Master

UPO di Novara e SAF dell’Università degli studi di Bergamo, organizzano il primo Master in Servitization automotive. Ci si potrà iscrivere fino al 15 gennaio 2021.

Service Manager Automotive Cos’è e Come Funziona il Master

L’automotive e il mondo dei veicoli industriali e commerciali sempre di più chiede Service Manager capaci di gestire le officine come centri di profitto e di fidelizzazione del cliente. La formazione professionale e post-diploma già offre proposte molto valide nella formazione di service manager automotive, mentre a livello universitario si riscontra ancora un gap importante. Per colmare questo gap nasce a Novara il Master in Servitization automotive.

Il Service Manager automotive e dei truck

Il Master in Servitization automotive è organizzato dall’Università degli studi del Piemonte Orientale in collaborazione con la Scuola di Alta Formazione dell’Università degli studi di Bergamo e partirà nel mese di febbraio. La data ultima per iscriversi è stata fissata al 15 gennaio 2021. Parts TRUCK e LOGISTICA & Trasporti www.rivistalogisticaetrasporti.it sono media partner. L’iniziativa nasce dalla ricerca nel service automotive della professoressa Lucrezia Songini e del professor Paolo Gaiardelli, rispettivamente direttore e vicedirettore del Master. “Nel nostro percorso di ricercatori sul service nel mondo automotive e del truck service abbiamo incontrato molti operatori del settore, anche diversi tra loro, ma tutti alla ricerca di una figura nuova di Service Manager automotive e truck”, spiegano Songini e Gaiardelli.

Il Master in Servitization nel settore automotive

Il Master in Servitization nel settore automotive e dei veicoli industriali e commerciali è un master universitario di primo livello, aperto a persone con almeno una laurea triennale, meglio se in discipline ingegneristiche e/o economico-aziendali. Possono partecipare anche in veste di uditori, diplomati che lavorano nel settore automotive e nel truck service, a cui verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Il corso durerà un anno e rilascerà 60 CFU che corrispondono a 1.500 ore di impegno e si concluderà con la discussione dell’elaborato di fine progetto. La prima parte dell’anno sarà dedicata alle lezioni che si terranno principalmente a Novara. Il percorso di studi per diventare Service Manager automotive e dei veicoli industriali e commerciali si svilupperà in quattro macro-aree e sarà gestita da docenti universitari coadiuvati da manager ed esperti di settore: management, ingegneria, giuridica, focus settoriale. In caso di criticità collegate alla pandemia in atto, l’attività di formazione sarà tenuta completamente on line. Nella seconda parte dell’anno, invece, verranno svolti gli stage in azienda. Il sito del Master è il seguente: https://www.upo-mssa.it/, mentre il link alla pagina Linkedin del Master è: https://www.linkedin.com/in/master-servauto-910aa3200/.

Sbocchi professionali del Service Manager automotive

Il Service Manager automotive e dei veicoli industriali e commerciali che uscirà da questo Master sarà una figura manageriale con conoscenze e competenze interdisciplinari. Dovrà, quindi, essere in grado di coprire un ruolo di responsabilità nella supervisione delle attività di service automotive e truck, sia presso una concessionaria, sia in un’officina o presso un produttore. Le responsabilità del Service Manager automotive e truck attengono sia ad aspetti di natura tecnica che a compiti di gestione, quali la strategia del portafoglio servizi, la gestione dei processi e dei collaboratori), la pianificazione e il controllo delle performance. Il Service Manager automotive e dei veicoli industriali e commerciali si avvia ad essere una professione sempre più richiesta in un contesto di mercato automotive e di veicoli industriali e commerciali che si evolve verso nuove logiche di mobilità e sostenibilità.

.