SOLUTRANS supera le 50.000 visite

solutrans

SOLUTRANS, il salone internazionale delle soluzioni per il Trasporto su Strada e Urbano, che si è svolto dal 19 al 23 novembre 2019, ha superato la soglia simbolica delle 50.000 visite, con un aumento di circa l’11 % rispetto al 2017.

Questa nuova edizione, riconosciuta da tutti per la qualità e la ricchezza della sua offerta e del suo contenuto, si è attestata più che mai come “la più grande riunione europea di veicoli industriali e urbani elettrici, da 3,5 a 44 tonnellate”.

Un’edizione di altissima qualità

Con 900 espositori e marchi rappresentati, ossia un aumento del 47% rispetto all’edizione 2017, tra cui il 31% di nuovi espositori, l’edizione 2019 di SOLUTRANS ha avuto un grande successo, frutto di un lavoro iniziato diversi anni fa dalla FFC (Federazione Francese della Carrozzeria). Il salone rappresenta ormai un evento di riferimento internazionale per tutti gli attori del settore del veicolo industriale e urbano.

Un salone d’affari internazionale

Con il 27% di espositori internazionali provenienti da 23 paesi e l’11% di visitatori provenienti da 33 paesi, SOLUTRANS 2019 rafforza il suo posizionamento internazionale, in particolare in Europa e nel Nord Africa.

A conferma di questa dimensione mondiale, SOLUTRANS è stata accreditata dall’OICA, Organizzazione Internazionale dei Costruttori di Automobili. Il salone è entrato a far parte della cerchia ristretta degli eventi, riconosciuti all’unanimità da oltre 35 paesi in tutto il mondo, accanto ai principali eventi dell’Automobile e del Veicolo Industriale.

Un salone decodificatore di tendenze…

Nell’era digitale e delle nuove tecnologie, SOLUTRANS 2019 ha messo in luce le principali tendenze del settore attraverso il suo nuovo spazio SOLUTRANS 4.0 grazie alla presenza di tutti gli attori delle tecnologie innovative nei settori dei veicoli industriali e urbani, dell’intralogistica e delle Nuove Tecnologie d’Informazione e di Comunicazione. Il salone ha anche ospitato, in collaborazione con CARA *, numerose start-up innovative e laboratori di ricerca e sviluppo dei principali gruppi industriali, presentando soluzioni tecnologiche per il futuro (3D, realtà virtuale…) e nuovi modelli di consegna come droni e robot.

rivelatore d’innovazione e d’eccellenza

La capacità d’innovazione dei costruttori VI, dei carrozzieri costruttori e dei componentisti è stata nuovamente premiata a SOLUTRANS :

  • I prestigiosi premi internazionali International Truck of the Year 2020, Truck Innovation Award 2020, International Van of the Year 2020 e Pick-up Award 2020 hanno premiato rispettivamente l’Actros Génération 6 di MERCEDES, l’H2 XCIENT di HYUNDAI, la gamma dei modelli ibridi del Transit Custom di FORD e il modello Ranger di FORD.

*Con oltre 200 membri, CARA, European Cluster for Mobility Solutions è un cluster di competitività che riunisce tutti i settori e le competenze per affrontare ed incoraggiare i cambiamenti nella mobilità urbana, nei sistemi di trasporto passeggeri e merci e creare i veicoli di domani.

  • Gli I-nnovation AWARDS, in precedenza “Trophées de l’Innovation SOLUTRANS”, ripresi e organizzati dalla FFC in un format rivisitato con una nuova identità grafica, criteri di assegnazione modificati, una giuria più ampia … hanno premiato:
  • Categoria Carrozzieri-Costruttori – Medaglia d’Oro: LAMBERET – Medaglia d’Argento: LECAPITAINE – Medaglia di Bronzo: FRAPPA 
  • Categoria Componentisti- Medaglia d’Oro: KERSTNER – Medaglia d’Argento: DHOLLANDIA – Medaglia di Bronzo: G-KEEP 

Da quest’anno, un Premio speciale “Joseph Libner”, ha premiato un’innovazione a livello ambientale. CHEREAU inaugura questo premio nella categoria Carrozzieri-Costruttori, mentre la società JONESCO riparte con il trofeo nella categoria Componentisti.

Infine, creato dietro iniziativa della FFC e del suo presidente Patrick Cholton, il premio “L’Homme de la filière – Véhicules Industriels et Urbains 2019”,è stato consegnato a Veronika Wand-Danielsson, Ambasciatrice Svedese in Francia. Questo premio le è stato consegnato da Gérard Collomb, Sindaco di Lione ed ex Ministro, Christian Peugeot, presidente del CCFA e dell’OICA e da Patrick Cholton, presidente della FFC e del salone SOLUTRANS.

Professioni, know how e impiego in primo piano.

Temi all’avanguardia, i posti di lavoro e la formazione sono stati valorizzati da SOLUTRANS in un’area dedicata di oltre 1.000 mq. Dinamica e operativa, questa zona del salone ha permesso di scoprire o riscoprire le attività del settore e la formazione associata. È stato realizzato un ampio forum sull’occupazione, in collaborazione con specialisti del settore (Pôle Emploi, Monster …), per mettere in contatto reclutatori e candidati. In questo Forum sono state presentate nuove soluzioni di ricerca e uno strumento lanciato dalla FFC, Mobili’Job, che mira a raccogliere tutte le offerte del settore. La FFC ha anche organizzato tre sessioni di “Job Dating”, durante le quali quasi 50 aziende hanno ricevuto numerosi candidati.

L’ambiente al centro delle preoccupazioni di tutta una filiera

Principale sfida del settore, l’ambiente è al centro delle preoccupazioni di tutti gli operatori.

A SOLUTRANS, la conferenza plenaria di apertura intitolata “Il sesto appuntamento del settore”, in collaborazione con la PFA, è stata in gran parte dedicata al libro bianco sul tema “Elettricità per il settore dei veicoli industriali e urbani” *, consegnato alle autorità pubbliche all’inaugurazione del Salone.

Da parte sua, la plenaria ha illustrato in dettaglio la fattibilità di una filiera di veicoli elettrici industriali e urbani, formulando proposte concrete per lo sviluppo dell’elettro mobilità entro il 2025

*Frutto del lavoro di GTFM Véhicule Electrique, affidato alla FFC da PFA, in collaborazione con il COFIT, l’AVERE e l’URF.

Dei contenuti di qualità per rispondere agli interrogativi e apportare soluzioni

Al fine di soddisfare tutte le aspettative dei visitatori, SOLUTRANS 2019 ha proposto un programma particolarmente ricco e variegato che è stato un grande successo:

  • Un ampio programma di conferenze riflesso delle (ri)evoluzioni che dinamizzano la catena di valore della filiera.
  • Una zona di prova esterna ottimizzata per dimostrazioni uniche di veicoli di tutti i tipi (elettrici o autonomi, concept car…).

Rivalutazione della Filiera nei confronti del pubblico

  • Nell’ambito della loro missione di rivalutazione del settore dei veicoli industriali e urbani nei confronti del grande pubblico, SOLUTRANS e la FFC hanno implementato quest’anno un’ampia collaborazione con Autoroute info 107.7. Durante 4 giorni, quasi 11 milioni di ascoltatori hanno ascoltato i massimi esperti esprimersi sulle questioni del settore. Innovazione, sicurezza, occupazione, nuove energie …, tutti i temi sono stati trattati nell’ambito di 20 trasmissioni in diretta.

Degli appuntamenti attesi e conviviali

SOLUTRANS 2019 è stato ancora una volta ritmato da momenti forti e ha offerto a tutti l’opportunità di scambiare e condividere opinioni in un’atmosfera calda e amichevole, come la serata di consegna degli I-nnovation AWARDS alla Camera di Commercio e d’Industria di Lione. La Cena di gala, ha messo in luce il successo di SOLUTRANS e ha accolto oltre 1.200 ospiti riuniti nel Pad. 2.2 con una cena gourmet e due concerti inediti di Rabeats e Boney-M.

Appuntamento nel 2021 !

La prossima edizione di SOLUTRANS si svolgerà dal 16 al 20 novembre 2021 a Lyon Eurexpo.